Scuola Grande della Misericordia

Cittā: Venezia
Anno: 2015-2016
Location: Scuola Grande di Santa Maria della Misericordia
Progetto: TA Architettura
Direzione Lavori: TA Architettura
Prodotto: PL01 Invisible
Progetti custom
Finitura: Calamina
  • DESCRIZIONE

    I restauri della magnifica Scuola Grande di Santa Maria della Misericordia di Venezia, a cura dell’Arch. Alberto Torsello, si sono conclusi nel 2016. Questo gioiello dell’architettura veneziana, patrimonio inestimabile d'arte e sontuoso palazzo, è stato incredibile scenario di posa di uno fra i sistemi di pavimentazione più innovativi di Planium: PL01 INVISIBLE. La finitura in CALAMINA, in piastrelle di grande formato, 1.200x1.200 mm è stata posata totalmente a secco, grazie agli agganci brevettati del sistema. Le sfumature di questo metallo vanno dal grigio, all’azzurro, al petrolio. L’ossidazione superficiale accelerata dal clima lagunare, ha reso più caldi e ramati questi toni scuri. Il risultato estetico ottenuto esalta tutto lo spazio. L’unicità della Calamina fa da eco all’unicità del luogo. Nel primo mese di apertura al pubblico 21mila persone hanno visitato i saloni del palazzo, camminando sui pavimenti Planium.

    Il palazzo ha accolto in occasione della 15esima Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, “Designing The Complexity - Materials Colors Textures" a cura dell’Arch. Marco Piva (27 maggio/20 Giugno 2016) con tema incentrato sulla ricerca estetica e funzionale alla base della progettazione del design contemporaneo. Planium, design partner, ha presentato le sue esclusive finiture in metallo.

    Nel progetto di restauro della Scuola l'Arch. Torsello ha previsto che “Il pavimento dovesse essere in primo luogo cornice di tutto ciò che è la stratificazione storica del Palazzo”. La scelta mirata è risultata quindi perfettamente in scala con la storia e l’estetica della Misericordia e rispettosa del modulo del Sansovino. Le piastre in metallo hanno conferito un aspetto industriale al pavimento che, con uno spessore di 4 mm risulta indeformabile, adatto quindi anche al vasto passaggio di pubblico e alla destinazione d’uso dello storico edificio. La calamina inoltre ha la peculiarità di “vivere nel tempo”, modificare il suo aspetto in funzione di luce, umidità e utilizzo. Questo materiale nell’arco di tempo in cui si è svolto il cantiere è quindi maturato in modo tale da essere la memoria storica del cantiere stesso. Il pavimento a pianoterra è stato volutamente posato sei mesi prima dell’avvio degli altri restauri, di modo da essere il sottofondo dell’intero cantiere e iniziare ad “acquisire il tempo”.

    Fotografie di Alessandra Chemollo (foto 1-3), Luca Casonato (foto 4-5).

  • PRODOTTO

  • SCHEDE TECNICHE

Proprietā artistica e letteraria riservata. É vietata la riproduzione anche parziale di testi pubblicati senza l'autorizzazione scritta da parte di PLANIUM S.r.l.

LATEST NEWS

Convegno sul futuro dell'Edilizia, progettare e riqualificare l'edificio e l'impianto. Non perdete questo appuntamento.

PROGETTI CUSTOM

Un team specializzato potrā studiare e realizzare progetti ad hoc o affiancarsi in co-design al cliente che lo desideri.

DICONO DI NOI

Dicono di noi su Horeca International: "Ricerca ed innovazione uniti a know-how industriale originano le superfici Planium. A catalogo finiture in metalli esclusivi: acciai, rame, bronzo, ottone, calamina e contemporanee texture elettrochimiche".

Indirizzo

INDIRIZZO

Via L.Tolstoj 27/A, 20098
San Giuliano Milanese (MI) - P.IVA 05488690966

Telefono

TELEFONO

+39 02.9831902
+39 02.98128248

Indirizzo

EMAIL

planium@planium.it

CONTATTACI

Planium S.r.l.
Sede operativa:
Via L.Tolstoj 27/A, 20098 San Giuliano Milanese (MI)
Privacy Policy Cookie Policy